GEO-ESCURSIONI

Il sentiero del Bosco

La maggior parte delle persone non sa
affatto quanto il mondo sia bello
e quanto splendore si manifesti
nelle cose più piccole, in un fiore qualsiasi,
in una pietra, nella corteccia di un albero
o nella foglia di una betulla.

Rainer Maria Rilke

Possiamo leggere questi versi su una delle 10 tavole del sentiero nel bosco. In poche parole essi ci dicono ciò che troveremo lungo il sentiero, nei testi e nel paesaggio da cui saremo circondati: proprio lo sguardo e l’atteggiamento giusto per stare a contatto con la natura.

l sentiero parte dal nuovo parcheggio del centro visitatori e porta alla malga stessa, per poi tornare al punto di partenza. È adatto ai bambini, agli anziani ma anche a tutti gli escursionisti curiosi. L’ampia strada bianca è inoltre percorribile con sedie a rotelle e carrozzine. Lungo il percorso si trovano 10 tavole, che illustrano vari aspetti della vita nel bosco: la vita di api, rane, picchi, funghi, muschi e licheni, insetti e ovini, ma anche il bosco stesso e i prati di larici.

Vale la pena soffermarsi a guardare le tavole: le fotografie sono molto interessanti e i testi molto ricercati. Alla fine del percorso si potrà forse guardare la natura con occhi diversi.